Home
Obiettivi
Attività in Corso
Eventi
Adesione al CdQTA
Moduli e Documenti
Chi Siamo
Contatti
Privacy e Cookie
                 Ultimo aggiornamento    
Il Comitato di Quartiere Trigoria Alta 
da il benvenuto
Sei il visitatore n.
 

sangavino-7Il 5 novembre u.s., presso lo Sheraton Parco dei Medici, si è svolta un’Assemblea pubblica promossa dal Coordinamento dei Consorzi di Autorecupero della Periferia Romana e da AIC Recupero, per evidenziare varie conseguenze negative per la Città derivanti, a detta degli organizzatori, dall’incapacità amministrativa della Giunta Raggi.

Presenti i rappresentanti di tutti i principali gruppi di minoranza del Comune di Roma ( FdI, PD, FI) e il rappresentante del gruppo regionale di minoranza Lega per Salvini, tutti concordi con gli organizzatori dell’Assemblea nel ritenere la Giunta Raggi responsabile del blocco delle opere pubbliche e delle iniziative urbanistiche volte a migliorare la qualità urbana di Roma.

In apertura dell’Assemblea è stato comunicato che la Giunta Comunale il giorno 4 c.m. ha approvato una delibera che di fatto, se approvata dal Consiglio Comunale, porterebbe al definitivo blocco delle attività dei Consorzi per le opere a scomputo attivi da anni nel Comune di Roma Capitale ma attualmente fermi in conseguenza del blocco delle relative gare d’appalto, pur essendo disponibili circa 42 milioni di euro per attuare progetti di vario genere. A tale proposito è stata resa nota l’intenzione dei Consorzi di versare l’importo suddetto nelle casse del Comune di Roma, demandando all’Amministrazione stessa il compito di procedere direttamente con le gare d’appalto, abbandonando così l’attuale formula operativa che ha permesso ai Consorzi per le opere a scomputo di svolgere negli ultimi 20 anni gare per oltre 114 milioni di euro, spesi per realizzare molte opere di urbanizzazione e di pubblica utilità nelle periferie romane.

Come voce del M5S una importante testimonianza è stata portata dalla Presidente del VII Municipio, molto chiara nel denunciare le enormi difficoltà incontrate in circa 2 anni e mezzo di attività a causa di una burocrazia talmente complessa da non consentire la veloce attuazione di molti progetti del Movimento.

Altrettanto chiaro è stato l’Assessore comunale Montuori, intervenuto spontaneamente all’Assemblea benché non fosse stato invitato, che ha confermato la difficoltà di attuare diversi programmi importanti per la gestione della Città, che sono risultati in contrasto con norme di valore nazionale, che in alcuni casi si sono rivelate ostacoli insormontabili. L’intervento dell’Assessore Montuori, che ha quindi respinto le accuse rivolte al Comune di Roma di non voler attuare tanti progetti già approvati e finanziati, è stato interrotto più volte, e alla fine concluso dallo stesso Assessore per evitare ulteriori polemiche.

L’Assemblea è proseguita con numerosi interventi da parte dei cittadini presenti, provenienti prevalentemente dalle zone interessate dal blocco delle attività dei Consorzi pur disponendo della somma di cui sopra.

Lamberto Damiani e Massimo Giardini hanno partecipato all’Assemblea come osservatori, relativamente in rappresentanza del Comitato di Quartiere Trigoria Alta - CdQTA e del Consorzio Stradale di Trigoria Alta.

NOSTRA RIFLESSIONE.

È difficile capire come stiano veramente le cose, di chi siano cioè in realtà le responsabilità per la mancata realizzazione di molti programmi della Giunta Capitolina a maggioranza M5S e in particolare per il blocco delle attività dei Consorzi per le Opere a scomputo.

Per quanto ci riguarda, c’è da chiedersi se l’ipotesi di una revisione delle procedure adottate fino ad oggi attraverso i Consorzi per le opere a scomputo, debba preoccupare anche il nostro Comprensorio in vista del Piano di recupero che si prevede di avviare a breve, per realizzare varie opere importanti quali fognature, nuova viabilità, completamento dell’illuminazione pubblica e altro.

Probabilmente, a tale proposito, l'Associazione Consortile di Recupero Urbano "Progresso Trigoria Alta" attiva nel nostro comprensorio, potrà ottenere chiarimenti presso le strutture di riferimento, tra le quali AIC Recupero che a suo tempo ha attuato il progetto dell’illuminazione pubblica su molte strade consortili.

Resta il fatto che sarebbe utile che le Amministrazioni di riferimento per i cittadini, quindi quella Comunale e soprattutto quella del Municipio Roma Nove, organizzassero degli incontri pubblici per informare le comunità interessate relativamente alle difficoltà reali incontrate (vecchie norme non più coerenti con la situazione e le esigenze delle periferie, ostruzionismo degli uffici, carenza di personale, mancanza di fondi, ecc.) che impediscono la realizzazione di tanti progetti che a suo tempo sono stati alla base del programma politico della maggioranza politica in carica, il M5S, un programma costruito proprio ascoltando i cittadini delle periferie e prendendo nota dei problemi che caratterizzano questi territori.

#TrigoriaAlta #OpereaScomputo #ConsorzioStradale #MunicipioIX #IXMunicipio #ComunediRoma #RomaCapitale



 

PECSegnalazioni di abbandono rifiuti tramite email.

L'Amministrazione Capitolina ha provveduto a cambiare la denominazione al Reparto PICS AMBIENTE della Polizia locale Roma Capitale in NUCLEO AMBIENTE DECORO - N.A.D. - che si occuperà in maniera esclusiva del contrasto al fenomeno dell'ABBANDONO DI RIFIUTI ED ILLECITI AMBIENTALI


Pertanto, la precedente mail: picsambiente.polizialocale@comune.roma.it

Viene sostituita da: nad.polizialocale@comune.roma.it

L'email indicata è attiva da venerdì 12 luglio.

Segnalate con documentazione probatoria (es. video e foto) qualsiasi illecito. Adoperiamoci per tutelare Roma, il nostro Municipio Roma Nove.

 
 

MEZZO PUBBLICO 
Richiesta per il prolungamento del percorso del mezzo pubblico

Disegno_autobus_Trigoria_AltaCome da accordi presi nell'ultima seduta della Commissione IV - Mobilità e Periferie - del 16/05/2019, dopo aver interpellato pubblicamente i cittadini della zona denominata Trigoria Alta, il Comitato di Quartiere Trigoria Alta con prot. n. 16/U/2019 del 02/06/2019 ha evidenziato quello che in una fase iniziale, potrebbe essere un percorso sufficientemente idoneo al mezzo pubblico di zona (attuale 795), affinché lo stesso possa avere un miglior gradimento nell’utilizzo da parte dei cittadini.

Il Municipio Roma Nove ha recepito la nota il 03/06/2019 con prot. n. CN/2019/0082012

Per quanto detto il CdQ scrivente, nella nota, ha elencato come di seguito, in maniera schematica, le strade che potrebbero essere prese da subito in considerazione per un nuovo percorso:

1) da Piazzale Dino Viola dove insiste l’attuale capolinea, il mezzo si immette su Via Mario Vinciguerra percorrendola fino alla svolta a sinistra per Via Vallata, dove servirà la zona omonima sulla sommità della collina, la quale è già fornita di rotatoria e marciapiedi per le fermate;

2) la vettura, tornando indietro, ripercorrendo Via Vallata, riprende in fondo a sinistra Via Mario Vinciguerra, costeggiando a destra il muro di proprietà della A.S. Roma, fino a giungere sulla sommità della collina, sul piazzale del condominio di Via Mario Vinciguerra 550, da dove potrebbe rientrare verso Trigoria ripercorrendo tutta Via Mario Vinciguerra fino a Piazzale Dino Viola.

Tale percorso che ad oggi potrebbe avere delle criticità che il IX Municipio ci dovrà evidenziare, è stato valutato ed identificato di concerto con i cittadini coinvolti, come fosse il tragitto che potrebbe permettere ai diretti interessati di quattro siti importanti come densità abitativa (Vinciguerra Bassa /Vallata /Vinciguerra Alta /Trigoria Alta /Liceo dello Sport), con tempi di realizzazione ragionevolmente brevi, di non usufruire del proprio mezzo privato, in quanto tale ampliamento di percorso potrebbe permettere la raccolta di un maggior numero di utenze.

Potrebbe sembrare inutile ricordarlo agli addetti ai lavori ma, in rappresentanza dei cittadini, è importante per il CdQ scrivente sottolineare quanto sia rilevante dotare la zona di Trigoria Alta e limitrofe, di un mezzo di trasporto pubblico demograficamente più adeguato, affinché si possa cominciare a concorrere per un minor inquinamento, un traffico locale più fluido, un minor consumo della infrastruttura stradale ed infine un più sereno spostamento dei cittadini presenti in quella porzione di Quartiere chiamata Trigoria Alta, in linea proprio con i princìpi di una qualsiasi Amministrazione virtuosa.

A tal proposito dunque preme evidenziare altresì che il percorso suddetto, non essendo rappresentativo di tutte le esigenze dei residenti, potrebbe essere diversamente integrato in fasi successive, previa verifica e specifiche indicazioni da parte del IX Municipio.

Nell’ottica dunque di soddisfare il maggior numero di utenze con il minor impatto possibile economico-ambientale, sarebbe utile e opportuno utilizzare un mezzo di trasporto pubblico di dimensione ridotta (minore di 10 m), ovvero poter essere inseriti come territorio in una prossima lista di distribuzione, rispettando una ragionevole razionalizzazione delle vetture già in flotta e di quelle future. Tale ipotesi sarebbe oltremodo UTILE ALL'INTERO QUARTIERE per dirimere diverse questioni sollevate: più capillarità del mezzo pubblico, minor contributo all'ammaloramento dell’infrastruttura viaria. La scelta del mezzo di trasporto con dimensioni ridotte, dovrebbe permettere in maniera più agile di far arrivare il mezzo pubblico anche laddove siano presenti delle criticità specifiche, comunque da risolvere, che il IX Municipio ci andrà ad indicare. E così:

3) con quello che è identificabile come un “circuito naturale”, il mezzo pubblico, ripartendo da Via Mario Vinciguerra 550, invece di tornare a Piazzale Dino Viola come indicato al punto 2, potrebbe immettersi in Via Sersale fino a raggiungere a destra Via Arena, da dove potrà riprendere Via di Trigoria per giungere nuovamente a Piazzale Dino Viola, e tornare a Trigoria Borgata;

4) potrebbe andare a soddisfare nel miglior modo possibile, l’area del Consorzio Stradale di Trigoria Alta, nella parte di Via Calopezzati fino a Via Eremo, dove attualmente la vettura non potrebbe tornare indietro a causa della mancanza di uno slargo utile alla manovra. A tal proposito infatti, si chiede l’entità della tipologia di intervento utile a quanto occorre e la eventuale compartecipazione alla realizzazione stessa. È evidente come la scelta del tipo di mezzo di trasporto impatti sulla spesa dei lavori da dover effettuare;

5) potrebbe transitare anche nel tratto di Via di Trigoria, dall’incrocio con Via Arena fino a Castel Romano, dove insistono delle abitazioni completamente isolate. Nonostante l’esigua numerosità di abitanti in loco, l’ipotesi di far raggiungere la zona commerciale sarebbe anche garanzia di una notevole quantità di utenze in più, che potrebbe giustificare la scelta. A tal proposito, visto comunque l’attuale evidente ammaloramento del tratto di Via di Trigoria interessato, ad oggi non sufficientemente in sicurezza per l’eventuale transito di un mezzo pubblico, si chiede che vengano instaurati rapporti di collaborazione con il Consorzio Castel Romano, per una fattibilità di quanto esposto in questo punto, in quanto sembra aver manifestato un probabile interesse all’opera.

Nelle more dunque di veder realizzato quello che, responsabilmente, è stato considerato da tutti gli attori coinvolti, l’approccio più veloce per soddisfare potenzialmente da subito comunque un maggiore numero di utenti (punti 1 e 2), il CdQ scrivente confida in ulteriori collaborazioni sull’argomento “mezzo pubblico”, nel più breve tempo possibile e compatibilmente con le attività in corso, affinché si possano abbracciare più realtà possibili (punti 3, 4 e 5).

Il CdQTA rimane in attesa per il prosieguo delle attività di cui terrà informato i cittadini.

Il Presidente del CdQTA
 
 

ACEA ATO2 - PRESSIONE DELL'ACQUA CARENTE

La pressione miglioreràA seguito delle diverse segnalazioni fatte ad Acea ATO2 per la carente/assente pressione dell'acqua nell'intero territorio di Trigoria Alta, comprendente Vinciguerra, Vallata e Consorzio Stradale, sono stati presi contatti verbali ed incontrati tecnici specifici per il dirimere della situazione.
Di seguito l'ultima risposta dataci a stralcio della lettera allegata nell'immagini a seguire (per la versione integrale v. prot. n. 07/E/2019):

Come anticipatole con la nostra recente nota del 6 febbraio u.s. tutta la zona interessata è stata quindi oggetto per mesi di studio da parte del nostro comparto tecnico ed in particolare un progetto, che prevedeva il miglioramento della distribuzione con l’attivazione di un nuovo assetto di rete, ha visto una decisa accelerazione con le operazioni di realizzazione finalmente portate a termine.
Vediamo allora più nel dettaglio:
• Posta in opera la condotta DN 400, correttamente alimentata dal Centro Idrico a servizio della zona, nel mese
di febbraio sono state esperite le necessarie manovre per l’equilibrio della pressione di rete.
• Gli studi del nostro comparto tecnico confermano l’importante guadagno pressorio ottenibile con tutta l’opera a
regime.
• Nelle more della corretta ricerca degli equilibri di rete, fervendo le attività operative su di un tratto di nuova
condotta, si è purtroppo dovuto registrare un fuori servizio dovuto ad una perdita idrica. Siamo al momento in
attività per ultimare la doverosa riparazione di tale guasto.
• Terminata tale riparazione ed effettuato il necessario lavaggio della condotta confidiamo di ripristinare le
regolari condizioni di servizio apportando i guadagni succitati.
• Per maggiori dettagli e tempistiche più attaglianti il nostro funzionario referente, con il quale è già entrato in
contatto, è sempre a disposizione di codesto Comitato Suo tramite.

 

La nota integrale ricevuta è il prot. n. 07/E/2019

#TrigoriaAlta #AceaATO2 #AcquaPubblica #AcquaPotabile #CdQTA #CdQ

 

Articolo_mezzi_pubblici
























   
TRIGORIA - Mezzi pubblici integrativi

In Trigoria c'è un territorio da sempre trascurato o non preso in considerazione in maniera consona da tutti coloro che si sono alternati precedentemente negli scenari Istituzionali. Il territorio interessato è quello di Trigoria Alta e le zone subito limitrofi: Vinciguerra, Vallata e il Consorzio Stradale di Trigoria Alta 251. Tutto questo territorio non è servito adeguatamente con i mezzi pubblici, ovvero l'unico mezzo pubblico che attualmente arriva all'estremo confine (piazzale Dino Viola) del suddetto territorio, non è assolutamente sufficientemente confacente al carico urbanistico presente. Solo per fare qualche numero il solo territorio del Consorzio Stradale di Trigoria Alta 251, ha un'estensione di 243 ettari ed ha una infrastruttura stradale di circa 15 km costituita da strade vicinali o interpoderali, strade private e strade private aperte al pubblico transito, tutte gestite attualmente con le sole forze dei consorziati, senza partecipazione alcuna del Comune di Roma. La popolazione ivi presente è attualmente formata da circa 300 associati (proprietari). Demograficamente dunque, circa un terzo del solo territorio poc'anzi citato è composto approssimativamente da 1200 persone.

Il Comitato di Quartiere di Trigoria Alta - il CdQTA - sta intervenendo fattivamente a far sì che il mezzo pubblico possa accedere nel territorio, altrimenti non considerato.

Come è noto attraverso i canali del CdQTA, il giorno giovedì 22 novembre u.s., il Comitato di Quartiere Trigoria Alta ha partecipato alla Commissione IV Mobilità e Periferie, su invito della stessa, con a Presidente il Dott. Giulio Corrente, Portavoce dei Cittadini Municipio Roma IX Eur. Oltre il CdQTA, in Commissione era presente anche una delegazione di Trigoria city.  

Il Presidente del CdQTA, Lamberto Damiani, ha descritto in maniera esaustiva la situazione di Trigoria Alta, con le reali ed oggettive esigenze, tant'è che la Commissione IV ha dato molta importanza al progetto che dovranno fare i cittadini e vorrebbe un tracciato ufficiale scaturito proprio dalle loro proposte, dopodiché si entrerà nei dettagli con specifici sopralluoghi, sempre di concerto con il Municipio Roma Nove. È dunque notevolmente importante annoverare le opinioni di tutti, per una più puntuale realizzazione del percorso. A tal riguardo sono già oggetto di valutazione alcune idee come quella percettibilmente di più immediata realizzazione, di integrare l'attuale percorso del mezzo pubblico in essere che raggiunge p.le Dino Viola, con un'altra fermata altezza civico 550 di via Mario Vinciguerra ed eventualmente, pur mantenendo la fermata in p.le Dino Viola, ivi spostarci il capolinea per una maggiore sicurezza sul lavoro del conducente, visto il luogo più frequentato a livello di passaggio pubblico anche se strettamente locale. Un'altra idea molto interessante, anche per l'eventuale beneficio che ne deriverebbe per tutta la collettività dell'intero quartiere di  Trigoria, grazie anche all’imminente annovero di nuovi mezzi pubblici, è quella di far razionalizzare e contestualizzare meglio la flotta dei mezzi pubblici di dimensione più piccola, affinché ne possa beneficiare anche il quartiere di Trigoria. Questo potrebbe portare più capillarità all'intero quartiere (compreso Trigoria Alta), graverebbe notevolmente di meno sull'ammalloramento di tutte le strade in cui transita ed essendo più piccolo, decongestionerebbe anche il traffico locale.

Il CdQTA, per quanto fatto ma soprattutto per quanto si andrà a dirìmere per la realizzazione di quanto è fattibile anche grazie alla disponibilità del IX Municipio e di tutte le Istituzioni preposte, invita dunque tutti i cittadini interessati ad intervenire nel modo a loro più comodo (telefono, chat, eMail, facebook, ecc.), per dare consigli e suggerimenti.
___

Il CdQTA
email: info@cdqtrigoriaalta.it
sito: http://www.cdqtrigoriaalta.it  
facebook: @CdQTrigoriaAlta

Scarica il documento e condividi

 



MUNICIPIO IX
Convocazioni Commissioni Consiliari

Ordine dei lavori delle Commissioni convocate dai rispettivi Presidenti.

Il CdQTA si riserva di partecipare a tutte quelle commissioni municipali, messe in calendario dagli stessi presidenti, che abbiano argomenti tali da ritenersi interessanti in quanto potrebbero coinvolgere direttamente o indirettamente la popolazione residente.

Attenzione!

Si informa che potrebbero verificarsi delle integrazioni agli Ordini dei Lavori in quanto, come da Regolamento Municipale, per motivata urgenza è ammessa convocazione sino al giorno precedente.

Agenda Municipale 

Verbali delle attività svolte nelle varie Commissioni


Il Protocollo del CdQTA è consultabile online

Nello spazio web dedicato, raggiungibile attraverso il collegamento suddetto, troverete tutte le note suddivise per anno, protocollate e archiviate come file PDF e un foglio elettronico per ogni anno, con cui potete fare delle ricerche più mirate sull'argomento di interesse.

La nomenclatura del protocollo è così strutturata: X / Y / AAAA

  • X > un carattere numerico: è un numero incrementale con passo 1 dato ad ogni documento. Viene azzerato ogni anno.
  • Y > un carattere letterale che potrebbe acquisire i seguenti valori:
    • U > documento in uscita
    • E > documento in entrata
    • I > documento interno, ad uso e consumo dei soci, simpatizzanti e residenti
  • AAAA > Anno in cui è prodotto(U)/acquisito(E) il documento

Perimetrazione non in scala del territorio del
Consorzio Stradale Trigoria Alta
Il territorio perimetrato rappresentato nell'immagine in alto è l'intera zona chiamata Consorzio Stradale Trigoria Alta, appartenente al quartiere omonimo Trigoria del Comune di Roma nel Municipio IX (già XII) e inglobato nel Parco di Decima Malafede.
Visita il territorio attraverso le mappe di Google

Il Comitato di Quartiere di Trigoria Alta continua il suo cammino cercando di affrontare i problemi presenti sul territorio in maniera propositiva e sempre di concerto con le Istituzioni preposte. In particolar modo, il CdQTA, è spesso presente presso il Municipio Roma Nove del Comune di Roma Capitale, anche come uditore per altre problematiche, non propriamente del territorio di cui ne è referente.

Il 13 novembre 2018 il CdQTA è stato invitato ed ha presidiato la Commissione III Ambiente, Decoro, Sicurezza e Legalità, che ha trattato in OdG la messa in sicurezza del cratere con acqua sulfurea che si è aperto in via Mario Vinciguerra.

Il CdQ di Trigoria Alta è stato invitato a presidiare il 22 novembre 2018 la Commissione IV Mobilità e Periferie che avrà in OdG "Analisi ed eventuali criticità linee di trasporto pubblico a Trigoria ed eventuali problematiche relative al trasporto pubblico a Trigoria Alta".

Per maggiori informazioni è possibile contattare il nuovo direttivo tramite l'email info@cdqtrigoriaalta.it


C O M U N I C A T O
 

Il CdQTA informa che il 10 novembre 2018 si sono svolte le votazioni per il nuovo direttivo durante l'assemblea pubblica che aveva in OdG: 
  1. Attività svolta negli anni 2017/2018 - Relazione del Presidente Lamberto Damiani;
  2. Rinnovo delle cariche sociali;
  3. Obbiettivi da raggiungere per il biennio 2019/2020

A seguito della formazione del nuovo direttivo si riunirà il giorno 28 novembre 2018 per la formazione delle nuove cariche.

 

C O M U N I C A T O
 
Il CdQTA informa che il 25 maggio 2018, cambia la disciplina sulla circolazione dei dati e la privacy, per l'entrata in vigore del  nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei dati personali conosciuto come GDPR (Regolamento Europeo 2016/679), senza nessuna ulteriore proroga per l'Italia.
Il Governo italiano è in attesa che eserciti la delega ricevuta "in calcio d’angolo" dal Parlamento, ovvero prima che il Presidente della Repubblica Mattarella ne decretasse lo scioglimento, al fine di armonizzare con uno o più decreti legislativi, il GDPR con il Codice sulla privacy esistente (d.lgs. n. 196/2003).
Ci sono singoli aspetti che interesseranno il vastissimo mercato dei dati, in primis a livello europeo, per poi coinvolgere tutto il mondo.

Come detto, il Regolamento Europeo sulla privacy è un aggiornamento dell’attuale vigente decreto legislativo 196/2003 “Il Codice Privacy”, redatto comunque prima dell’avvento di Internet e quindi obsoleto.

Il Regolamento riguarda i dati delle persone come nome, cognome, età, sesso ma anche email, numero di telefono e simili, che in ambito digitale hanno un valore altissimo, in quanto considerati “moneta di scambio” per accedere a prodotti e servizi. Il Regolamento si integra con la norma "Cookie law" introdotta alcuni anni fa. A tal riguardo si fa presente che il CdQTA con questo sito, come anche con le pagine social (Facebook, Twitter, ecc.), non fa uso di cookie specifici e voluti per l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un utente o per l’accesso a informazioni già archiviate. Pertanto il CdQTA si dichiara estraneo dall'uso di cookie non "proprietari" e/o voluti anche se consiglia gli utenti di dare sempre un consenso all'uso dei dati nelle modalità suddette, se preventivamente informati come da normativa vigente.

Il GDPR riguarda le persone fisiche e non le aziende. Nel momento in cui con le nostre attività ci troviamo a raccogliere una o più delle informazioni suddette, ne diventiamo titolari e quindi responsabili.

Per quanto detto il CdQTA dichiara e garantisce che tutte le informazioni fidelizzate,
 relative agli utenti che nel tempo hanno avuto una qualche interazione con questo Comitato e per cui quest'ultimo abbia raccolto dati sensibili (email, nominativi, telefoni, ecc), saranno tutelate a prescindere per la privacy ed usate esclusivamente per usi relativi alle attività del Comitato.

Tuttavia, visto il nuovo Regolamento Europeo entrato in vigore il 25 maggio 2018, sarà cura del CdQTA richiedere quanto prima agli utenti di cui abbiamo dati da tutelare, l’esplicito consenso all’uso tramite email. Per chi volesse procedere comunque in autonomia anticipando i tempi per tale autorizzazione o per chi non è iscritto alla nostra Mailing List e volesse lasciare i propri riferimenti con consenso informato, oppure recidere da qualsiasi registrazione o annullare il consenso all’uso di un singolo dato, può scrivere esplicitando il tutto a info@cdqtrigoriaalta.it.

Si rappresenta che qualora non venisse dato seguito entro 30 giorni dal ricevimento di una nostra esplicita richiesta di consenso informato e comunque non oltre il 04 luglio, il CdQTA non darà seguito a nessun utilizzo del dato specifico.


Il CdQTA userà esclusivamente le informazioni soggette a privacy di cui ha il consenso informato e comunque per i soli fini consentiti.

Informativa del CdQTA sulla Privacy e l'utilizzo dei Cookie

Il Regolamento Europeo 2016/679
 
Sono aperte le adesioni al CdQTA per l'anno in corso
Supportaci anche tu nelle azioni per il bene comune.

Invia una donazione tramite PayPal

oppure via email attraverso i seguenti riferimenti del CdQ:
segreteria@cdqtrigoriaalta.it
tesoriere@cdqtrigoriaalta.it
  
Il Comitato dQuartiere Trigoria Alta è a lavoro...
 
                                        


N.B. non è l'omino che vedete sopra surprise che ha causato le buche nel nostro territorio laugh
 

Impianto per il trattamento di alcune tipologie di rifiuti speciali in Vallerano

Il CdQTA informa che il IX Municipio del Comune di Roma, tutte le forze politiche, le associazioni e gli stessi singoli cittadini presenti, con una nota ufficiale, hanno dato all'unanimità il diniego alla realizzazione di un impianto per il trattamento di alcune tipologie di rifiuti speciali, nel quartiere Vallerano in via di Valleranello 273, come meglio specificato nella nota allegata.

È accaduto nel pomeriggio del giorno 15 febbraio 2018 nel consiglio municipale straordinario in cui si è discusso quanto deciso relativamente alla realizzazione di detto impianto.

Il CdQTA era presente.

Si rimane in attesa di un riscontro da parte delle Istituzioni preposte e coinvolte, direttamente e indirettamente, con le autorizzazioni concesse, sul reale prosieguo della questione.

Si rimane in allerta.
 

Giovedi 30 novembre 2017 c'è stato un invito per la seduta della Commissione Municipale relativamente al mezzo pubblico per Trigoria Alta. Il IX Municipio ha dimostrato una notevole disponibilità e sensibilità al problema ed ha riconosciuto che ci sono delle reali fattibilità. Sono al vaglio le idee.

Giovedì 7 dicembre 2017, il IX Municipio ha effettuato un censimento/monitoraggio dei pini domestici in Via di Trigoria, analizzando lo stato di salute degli stessi. Siamo fiduciosi che possa servire al benessere e allo sviluppo del nostro territorio.

Venerdì 22 dicembre 2017, in Commissione Municipale, l’Assessore Antonini ha ufficialmente comunicato che a breve la zona in cui insiste la discarica abusiva in Via di Trigoria, essendo sbloccato il fermo giudiziario, verrà risanata dal proprietario del terreno.

Il CdQTA nel limite delle sue forze volontarie ha lavorato molto per il bene del territorio e dei suoi residenti. Ciò che è stato fatto sicuramente non è sufficiente, tanto meno soddisfacente, c'è ancora tanto lavoro da fare ad integrazione e di concerto con le Istituzioni e i cittadini.

Il CdQTA

SEGUICI ANCHE SU

Facebook

Twitter del CdQTA

Instagram del CdQTA
 


Aiuta il CdQTA.
Supportalo nelle azioni per il bene comune.
Invia una donazione tramite PayPal
Il Comitato di Quartiere Trigoria Alta è a lavoro...
                                        



 


Il Comitato di Quartiere Trigoria Alta - il CdQTA - 
quale organo di rappresentanza dei cittadini, avrà la possibilità di seguire con spirito propositivo, collaborativo e critico, ove necessario, tutte le iniziative delle Amministrazioni locali. Se vuoi essere parte attiva scrivi al CdQTA con i vari canali messi a disposizione. Grazie.


Se ti piace l'azione del CdQTA e vuoi supportarlo per il bene comune, fai una donazione inviando una cifra tramite PayPal.




  
PayPal
 

Il CdQTA ringrazia per la collaborazione.





Visita anche il 
Il Consorzio Stradale di Trigoria Alta





Chiedi a..
Per info scrivere a... 



Per adesioni scrivere a...
                Aderisci al CdQTA
Per adesioni..

 
Site Map